Abuso di professione

enza sanzogni

Al Ministero della Salute e al Parlamento l’ANMVI chiede un emendamento ad hoc contro l’esercizio abusivo della professione veterinaria. “Insufficiente” l’attuale formulazione: integrare il DDL Lorenzin con la peculiarità del paziente animale, sul quale “non possono esercitare professioni sanitarie abilitate all’esercizio nell’uomo”.

Leggi l’articolo completo su ANMVIOGGI, 19/10/2017