News

Aritmie cardiache

Stefano Tassan

Le aritmie sono comuni nei cavalli atleti durante e immediatamente dopo l’esercizio fisico. Molte di queste variazioni del ritmo cardiaco non sono clinicamente rilevanti. Nel cavallo si sospetta fortemente, benché non sia stato completamente compreso o provato, un legame tra alcune aritmie da esercizio e una performance scadente o tra aritmie da esercizio e morte cardiaca improvvisa (SCD) ….

Exercising arrhythmias and sudden cardiac death in horses: Review of the literature and comparative aspects (pages 406–413 C. Navas de Solis. Equine Veterinary Journal. Volume 48, Issue 4, pages 406–413, July 2016

leggi l’articolo: VET JOURNAL, 15/07/2016


Trattamento dei sarcoidi equini

Stefano Tassan

I sarcoidi equini presentano un elevato tasso di recidiva ai trattamenti, sia medici che chirurgici: in un recente studio sono stati analizzati i risultati di diversi approcci terapeutici, comprendenti  elettrochirurgia, elettrochirurgia con applicazione intralesionale di perle contenenti cisplatino, somministrazione topica di imiquimod o aciclovir, criochirurgia, iniezione di vaccino con bacillo di Calmette-Guerin o iniezione intralesionale di farmaci contenenti platino. L’exeresi mediante elettrochirurgia pare essere la tecnica che garantisce la maggiore percentuale di successo (assenza di recidiva a 6 mesi).

Treatment of sarcoids in equids: 230 cases (2008–2013)” Maarten Haspeslagh, Lieven E. M. Vlaminck, Ann M. Martens. Journal of the American Veterinary Medical Association. August 1, 2016, Vol. 249, No. 3, Pages 311-318

leggi l’articolo: VET JOURNAL, 25/07/2016


EquibioSafe, il controllo delle malattie in un App

enza sanzogni

EquibioSafe” è una App gratuita, disponibile per iPhone e iPad, progettata da veterinari e indirizzata ad addestratori al fine di offrire un supporto per la gestione delle patologie contagiose. L’app è stata realizzata  da Horserace Betting Levy Board (HBLB) e presentata al Seminario della Thoroughbred Breeders’ Association  con il supporto della BEVA (British Equine Veterinary Association).

leggi l’articolo, ANMVIOGGI 22/07/2016


Piano nazionale per l’anemia infettiva

enza sanzogni

Visto che continuano ad essere segnalati casi di anemia infettiva degli equidi, Il Ministero della Salute ha emanato un decreto di sorveglianza che sostituisce integralmente il decreto del Ministro della sanita’ 4 dicembre 1976.

leggi l’articolo, ANMVIOGGI 27/04/2016


Ciclo estrale ed embryo transfer nella mula

enza sanzogni

Uno studio recente ha dimostrato che le mule, comunemente considerate sterili, presentano spesso cicli estrali regolari; è stata quindi tentata la fecondazione di alcuni soggetti mediante embryo trasfer con embrioni di asino. Due soggetti portavano regolarmente a termine la gravidanza, dimostrando che le mule possono essere prese in considerazione come soggetti riceventi di embrioni.  

Evidences of Regular Estrous Cycles in Mules and Successful Use of These Animals as Recipients for Donkey Embryos” Suellen M. González, Roberta G. Gomes, Anne K. Souza, Camila B. Silva, Katia C. Silva-Santos, Marcelo Marcondes Seneda. October 2015. Volume 35, Issue 10, Pages 869–872

fonte: VET JOURNAL, 14/10/2015


Utilizzo della Ketamina

Stefano Tassan

Il Comitato Stupefacenti delle Nazioni Unite ha convenuto all’unanimità che non sussiste necessità di modificare l’attuale regolamentazione circa l’utilizzo della Ketamina. Come auspicato e fortemente richiesto da diverse associazioni di professionisti responsabili della salute animale, pare quindi che la decisione finale sia di non porre la ketamina sotto il controllo internazionale (cioè preclusa all’utilizzo in campo medico e veterinario).

leggi l’articolo ANMVIOGGI, 17/03/2016


Regolamenti per la stagione di monta equina 2016

enza sanzogni

L’attività connessa alla fecondazione è regolamentata dal Decreto n. 403 del 19 luglio 2000 adottato dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali di concerto con il Ministero della Salute come nuovo regolamento di esecuzione della legge del 15 gennaio 1991 n. 30 sulla disciplina della riproduzione animale. La normativa applicabile alla stagione di monta equina è stata ricordata da Viviana Caracciolo (SIVE) in un articolo pubblicato su Professione Veterinaria per agevolare e sottolineare la professionalità dell’ippiatra in questa importante attività per il patrimonio equino …..

leggi l’articolo su ANMVIOGGI, 18/03/2016


Magnesio plastico come metodo di monitoraggio nel foal

enza sanzogni

La valutazione della concentrazione plasmatica e/o sierica totale di Mg (tMg) viene comunemente utilizzata nell’uomo in condizioni patologiche critiche, sia negli adulti che nei neonati, ed esistono parecchi studi riguardanti il monitoraggio del Mg plasmatico negli animali da compagnia e nel cavallo adulto. Recentemente alcuni autori hanno cercato di verificare se esistono differenze di questo valore fra puledri sani e puledri neonati in situazioni critiche: in particolare è stata verificata la concentrazione plasmatica di Mg entro le prime 72 ore di vita in 20 puledri sani e 97 puledri patologici (affetti da sindrome dell’asfissia perinatale, prematuri e/o dismaturi e settici). E’ stato fatto anche un confronto, all’interno dei soggetti patologici, fra sopravvissuti e non sopravvissuti. Il test ha dimostrato che i foal con patologie neonatali presentano concentrazione plasmatica di Mg significativamente maggiori dei puledri sani, soprattutto quelli affetti da asfissia perinatale e soprattutto quelli deceduti: la valutazione del MG potrebbe quindi rappresentare un ausilio diagnostico e prognostico.

Total plasma magnesium in healthy and critically ill foals” J. Mariella, G. Isani, G. Andreani, F. Freccero, E. Carpenè, C. Castagnetti. Theriogenology. January 15, 2016. Volume 85, Issue 2, Pages 180–185

fonte: VET JOURNAL 11/12/2015


Sarcocystis farei nel cavallo

Stefano Tassan

Recentemente sono stati segnalati casi di tossicità indotta da Sarcocystis fayeri in persone che avevano consumato carne di cavallo, per cui è stata verificatala prevalenza di Sarcocystis spp. nel cavallo, finora considerata un  reperto incidentale. 
I risultati indicano che in realtà S. fayeri è comune nel cavallo, ed è stata dimostrata un’incidenza di infestazione molto più elevata nei soggetti giovani affetti da patologie neuromuscolare; il parassita pare abbia un elevato metabolismo glicolitico e infatti viene riscontrato molto più facilmente  nelle miofibre poco ossidative e molto glicolitiche. L’infestazione può essere asintomatica ma generalmente è associata a sintomi clinici di gravità variabile, comprendenti atrofia muscolare, debolezza con o senza dolore muscolare, deficit dell’andatura e disfagia.

Sarcocystis fayeri in skeletal muscle of horses with neuromuscular disease.”Aleman M, Shapiro K, Sisó S, Williams DC, Rejmanek D, Aguilar B, Conrad PA. Neuromuscul Disord. 2015 Oct 1.

fonte: VET JOURNAL 04/12/2015


Farmaci: disponibile sul mercato italiano una specialità a base di Acido Clodronico

enza sanzogni

E’ stata recentemente autorizzata l’immissione in commercio del medicinale veterinario Osphos 51 mg/ml, soluzione iniettabile per cavalli. Il principio attivo è Acido clodronico 51,00 mg (equivalente a clodronato bisodico tetraidrato 74,98 mg), indicato in caso di zoppia cronica legata a fenomeni di riassorbimento osseo del sesamoide distale (osso navicolare) nei cavalli adulti. 

Il farmaco va prescritto con ricetta in triplice copia.

fonte: ANMVIOGGI, 12/11/2015